lunedì 14 settembre 2015

Make your Dreamcast #25 (Il mio splendido migliore amico: Jeb)

È una rubrica mensile ideata da me. È prevista la pubblicazione di quattro post, uno a settimana. I primi tre saranno dedicati a tre dei personaggi principali di un libro da me scelto. Comprenderanno: una loro presentazione, le immagini di alcuni personaggi famosi che per il loro aspetto a mio giudizio potrebbero interpretare quel dato ruolo in un ipotetico film, e per finire un sondaggio che starà a voi compilare in base al vostro grado di preferenza per le varie persone famose citate. Nel quarto e ultimo post invece potrete trovare la classifica definitiva con i volti degli attori che hanno ricevuto più voti.


Buongiorno a tutti :) Scusate davvero, sono in ritardissimo con questo post! Venerdì e sabato ho studiato tutto il giorno e, anche se il post era già quasi del tutto pronto, non ho avuto tempo di postarlo, mentre ieri sono stato tutto il giorno via con il gruppo degli arcieri. Rimedio subito pubblicandolo adesso e poi a fine settimana, dato l'esame, dovrei riappropriarmi del mio tempo libro e occuparmi più del blog :)
Ma veniamo a noi. Vi lascio qui il link relativo al primo personaggio del mese visto la scorsa settimana, Alyssa, e vi ricordo che chi non avesse votato il suo candidato può ancora farlo, e qui la recensione del libro. Il personaggio che invece andremo a vedere oggi è Jeb.


LIBRO:
Titolo: Il mio splendido migliore amico
Autore: A.G. Howard
Serie: Splintered #1
Editore: Newton Compton (collana Vertigo)
Prezzo cartaceo: 9,90 €
Prezzo ebook: 4,99 €
Pagine: 460
Trama: Alyssa Gardner riesce a sentire i sussurri dei fiori e degli insetti. Peccato che per lo stesso dono sua madre sia finita in un ospedale psichiatrico. Questa maledizione affligge la famiglia di Alyssa fin dai tempi della sua antenata Alice Liddell, colei che ha ispirato a Lewis Carroll il suo "Alice nel Paese delle Meraviglie". Chissà, forse anche Alyssa è pazza, ma niente sembra ancora compromesso, almeno per ora, almeno fin quando riuscirà a ignorare quei sussurri. Quando la malattia mentale della madre peggiora improvvisamente, però, Alyssa scopre che quello che lei pensava fosse solo finzione è un'incredibile verità: il Paese delle Meraviglie esiste davvero, è molto più oscuro di come l'abbia dipinto Carroll e quasi tutti i personaggi sono in realtà perfidi e mostruosi. Per sopravvivere e per salvare sua madre da un crudele destino che non merita, Alyssa dovrà rimediare ai guai provocati da Alice e superare una serie di prove: prosciugare un oceano di lacrime, risvegliare i partecipanti a un tè soporifero, domare un feroce Serpente. Di chi potrà fidarsi? Di Jeb, il suo migliore amico, di cui è segretamente innamorata? Oppure dell'ambiguo e attraente Morpheus, la sua guida nel Paese delle Meraviglie?


IDENTIKIT PERSONAGGIO:
Nome: Jebediah Holt
Età: 19 anni
Occhi: verde scuro
Capelli: castano scuro 

DIRETTAMENTE DALLE PAGINE DEL LIBRO:
«Jeb mi deposita delicatamente sull’asfalto arso dal sole, poi si siede al mio fianco e si toglie il casco, scuotendo i capelli. Sono diverse settimane che non li taglia e ormai gli arrivano quasi alle spalle. Una frangetta folta gli scende sugli occhi come una tenda nera che sfiora la punta del naso. Scioglie la bandana rossa e blu che porta legata alla coscia e se la avvolge intorno alla testa, annodandola dietro la nuca per tirare indietro i capelli. I suoi occhi verde scuro scrutano con attenzione la fasciatura insanguinata che mi copre il ginocchio.»
«Fuori, la polvere avvolge l’auto mentre Jeb ingrana la marcia. Con la coda dell’occhio, osservo il suo profilo. La sua famiglia ha origini italiane e lo si intuisce dal bellissimo colore della pelle, olivastra e omogenea, morbida al tatto.»
CANDIDATI:
Sono diventata letteralmente pazza per cercare dei personaggi famosi che rispecchiassero le caratteristiche di Jeb. Non tanto per l'aspetto fisico, ma per i particolari. Mi sarebbe piaciuto trovare qualcuno con un piercing o anche una bandana nei capelli, ma niente. Neanche uno! Però ho trovato questi. Il primo è il modello sudafricano "Chris Ladewig". Alto, capelli castani fino alle spalle e un po' scomposti. Un filo di barba e carnagione olivastra. Il secondo, che è anche quello a cui ho subito pensato mentre leggevo il libro, è l'attore "Taylor Kitsch". Lo sguardo, gli occhi e la mascella forte mi ricordano moltissimo Jeb, per non parlare del senso di sicurezza che trasmette. Per finire c'è l'attore "Diego Boneta", che mi ha convinto per la sua dolcezza. 

A. Chris Ladewig     B. Taylor Kitsch     C. Diego Boneta

SONDAGGIO
Bene, adesso non vi resta che votare il vostro preferito e farmi sapere cosa ne pensate dei ragazzi che vi ho trovato. 

survey tools

Le votazioni rimarranno aperte fino all’ultimo giovedì del mese, ovvero il 24 settembre, mentre questo venerdì sarà il turno dell’ultimo dei tre personaggi del mese =)

14 commenti:

  1. Io ho votato per Diego Boneta. Me lo immagino proprio così, Jeb! Gli altri due mi ricordano piuttosto Morpheus :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, anche io Diego ce lo vedo molto bene :)

      Elimina
  2. Anche io Diego Boneta perché gli altri due mi ricordano Morpheus!

    RispondiElimina
  3. Anche io voto per Diego Boneta xD
    È l unico in cui rivedo di più Jeb :3

    RispondiElimina
  4. Io ho votato Taylor!! Questa rubrica è fantastica, corro a votare anche per Alyssa!!

    RispondiElimina
  5. l'ho iniziato ieri! conto di finirlo e passare a votare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Chiara :) Non vedo l'ora di sapere cosa ne penserai del libro ;)

      Elimina
  6. Quello che mi convince di più dei tre è Diego Boneta :3

    RispondiElimina
  7. anche se non ho ancora finito il libro ho votato!

    RispondiElimina
  8. Mi ero persa questo sondaggio! Ho votato ^^

    RispondiElimina