mercoledì 29 luglio 2015

Wonderful Quotes # 21 (The Wrath & the Dawn)

È una rubrica ideata da me, a cadenza settimanale, in cui vi propongo alcune citazioni che più mi sono piaciute di un libro che ho particolarmente amato.

Sera, ragazzi! Oggi è stata decisamente una giornata no. Oggi pomeriggio avevo l'esame, ma indovinate un po? Praticamente è stato l'esame più veloce della mia vita! Sono entrata, la prof mi ha chiesto quali testi avessi portato. Le ho risposto: "questi due e l'articolo". E mi ha detto: "Quindi l'articolo l'ha letto?" e io: "Sì, certo" (cosa che avevo fatto la mattina, ma solo fino a metà, credendo di averne stampata una parte in più, perché invece di 15 pagine circa, come scritto nel programma, me ne erano venute 40 e cambiava anche autore). E lei mi fa: "ma fino in fondo?". E io la guardo, pensando di cosa mai stesse farneticando, e rispondo: "sì, cioè, sono arrivata solo fino al punto tal de tali perché pensavo fosse sbagliato il resto" e lei si mette a ridere e dice che pensano quasi sempre  tutti così, mentre invece è quello e che è diverso solo il formato e che lei praticamente all'esame chiede solo la roba dell'articolo. Ergo: non mi ha fatto neanche una domanda, e lo dovrò ridare a settembre o_O. Almeno mi ha avvertita subito, è stata corretta e gentile, e non ha iniziato con altre domande per poi concentrare tutto sull'articolo e bocciarmi. Pace, almeno ho già studiato tutto per il prossimo appello. Sarà solo questione di ripassare e studiare quelle benedette 40 pagine. Ah, e poi mentre mi veniva a prendere, mamma ha mezzo picchiato con la macchina, ma questi tipi hanno fatto i furbi e hanno solo simulato la rottura dello specchietto.. Non ho parole...
Dopo questo papiro, che non so quanto potrà mai interessarvi, e passo direttamente a presentarvi alcune delle belle citazioni contenute nel libro "The Wrath & the Dawn" di Renee Ahdieh (recensione qui).


Scheda libro QUI
«Quando ero una bambina a Tebe, ricordo di aver chiesto a mia madre cosa fosse il paradiso. Lei rispose: “Un cuore dove abita l’amore”. Certo, ho poi chiesto cosa costituisse l’inferno. Lei mi guardò dritto negli occhi e disse: “Un cuore privo d’amore”»
«Ho sempre creduto che un uomo è ciò che fa, non quello che gli altri dicono che è»
«Le persone si innamorano e smettono di amare con il sorgere e il tramontare del sole. Un po’ come un ragazzo che, un giorno, ama il colore verde, solo per scoprire il giorno dopo che preferisce il blu.» Lei rise, e il suono fu come limone sulla sua ferita. «Quindi hai intenzione di vivere tutta la tua vita senza amare nessuno? Solo… cose?» «No. Cerco qualcosa di più.» «Più dell’amore?» «Sì.» «Non è forse arroganza pensare di meritare di più?» «È forse arroganza volere qualcosa che non cambia con il volgere del vento? Che non si sbricioli al primo segno di avversità?» «Tu vuoi qualcosa che non esiste. Un frutto della tua immaginazione.» «No. Voglio qualcuno che veda sotto la superficie – qualcuno che completi la bilancia. Un mio pari.» «E come lo saprai quando avrai trovato questo fantomatico qualcuno?» lei ribatté. «Immagino che lei sarà come l’aria. Come saper respirare. »

«Nelle nostre vite alcune cose esistono solo per un breve momento. Poi dobbiamo lasciarle andare ad illuminare un altro cielo.» 

46 commenti:

  1. Mi hai fatto venire voglia ancora di più di leggere questo libro! *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ihih :D Sì, leggilo!!! a me è piaciuto moltissimo! Sono davvero curiosa di vedere come lo troverai ;)

      Elimina
  2. Che belle queste citazioni, sono sempre più curiosa di leggerlo ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In inglese e nel contesto poi sono ancora meglio ;D Proprio una bella lettura!

      Elimina
  3. Ogni volta che parli di questo libro mi brillano gli occhi. LO VOGLIO. E con queste citazioni ne sono ancora più sicura. Spero solo di non avere difficoltà con l'inglese, visto così sembra un pò difficile. Come lo hai trovato? Ho letto qualcosa come una quindicina di libri in lingua ma non riesco a leggere tutte le autrici (ACOTAR mi ha fatto venire il mal di testa in poche pagine, per esempio). Tu che mi consigli?
    P.S. La storia dell'esame è abbastanza bizzarra :'-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono rimasta letteralmente rapita da questo libro <3 Non vedo l'ora di poter mettere le mani sul seguito! Come lettura non è difficile, la grammatica e la costruzione delle frasi è piuttosto semplice. La cosa che potrebbe creare più difficoltà è il lessico ricco, però nel momento in cui spuntano fuori parole sconosciute, il vocabolario risolverà ogni problema :) Io ti consiglio di provarci. E ti dico anche di dare un'altra possibilità ad ACoTAR. I primi capitoli li ho travati abbastanza impegnativi pure io, ma con lo scorrere delle pagine, la storia si fa più avvincente e i la mente inizia ad entrare in sintonia con lo stile della Maas e non si dura più tanta fatica a leggerlo ;)
      ps. sì, meglio stendere un velo pietoso...=S

      Elimina
  4. Attendo l'uscita di questo romanzo con molta ansia! Post meraviglioso!

    RispondiElimina
  5. «Ho sempre creduto che un uomo è ciò che fa, non quello che gli altri dicono che è»
    è una bellissima citazione. Credo proprio in questa frase!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io l'ho adorata e letta nel contesto è ancora più profonda :)

      Elimina
  6. Che belle citazioni non vedo l'ora di leggerlo :)

    RispondiElimina
  7. Le ultime due sono le mie preferite, in particolare l'ultima! Chissà a che parte della storia appartiene, sono curiosissima di scoprirlo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh.. quella frase non è pronunciata da uno dei protagonisti ma da un personaggio secondario davvero saggio! Compare poco nella storia ma ogni volta se ne esce sempre con delle fantastiche perle di saggezza :D

      Elimina
  8. mi piacerebbe leggerlo....marina strangio

    RispondiElimina
  9. Tra queste preferisco la prima** E' bellissima :D

    RispondiElimina
  10. Sono sempre più incuriosita da questo libro! Meravigliose le citazioni! *_* Devo leggerlo!

    RispondiElimina
  11. "È forse arroganza volere qualcosa che non cambia con il volgere del vento? Che non si sbricioli al primo segno di avversità?"
    Questa è stupenda *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avrei voluto tradurre tutto il capitolo in quel caso! Verso quel punto, se non ricordo male, ci sono un'infinità di citazioni stupende =D

      Elimina
  12. Davvero niente male :3 soprattutto le ultime due ^.^

    RispondiElimina
  13. Wow.. *^* mi piacciono molto tutte. Ma quella più bella è la terza.
    L'essenza dell'essere innamorati ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero!...e inserita nel contesto è ancora più bella <3

      Elimina
  14. Belle le citazioni, questo libro è da leggere assolutamente!

    RispondiElimina
  15. belle queste citazioni, sono curiosa di leggere come verranno riportate nell'edizione Newton

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io! Soprattutto perché io nel tradurle sono rimasta molto vicina alla frase inglese e un traduttore vero e proprio credo le rielabori meglio :)

      Elimina
  16. La curiosità aumentaaaa...spero davvero di vincerlo‼




    RispondiElimina
  17. Le citazioni sono davvero sfiziose direi! ;)

    RispondiElimina
  18. Bellissime citazioni <3 io pensavo di leggerlo in inglese quindi credo che non sarà facile visto il lessico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In tutta sincerità questo non è tra i libri più facili da leggere in lingua, però non è neanche impossibile. Dipende dalla dimestichezza che hai con l'inglese. I dialoghi si leggono molto bene, la difficoltà maggiore si può trovare nelle descrizioni perché perché sono molto ricche di parole, aggettivi ecc.. anche piuttosto particolari. Però, anche se sei alle prime armi, se ti armi di un po' di pazienza e di un vocabolario arriverai in fondo al libro senza problemi =)

      Elimina
  19. sara la sua lettura molto stimolante grazie alle descrizioni particolareggiate

    RispondiElimina
  20. Ciao Valy!! Complimenti per questa splendida rubrica! Le citazioni che hai scelto sono davvero bellissime!! La cover del libro e semplicemente stupenda, ma ora che ho letto questo post e anche la tua recensione, ho ancora più voglia di leggerlo!!

    RispondiElimina
  21. La terza è davvero bella. Tanta curiosità!

    RispondiElimina
  22. Cioè, già ho una voglia matta di leggere questo libro... Con queste meravigliose citazioni la mia fame di lettura aumenta a dismisura! Le mie preferite sono la seconda e la terza **

    RispondiElimina
  23. Un libro davvero poetico *-* spero di poterlo leggere presto! Maria

    RispondiElimina
  24. Mamma mia che bella la penultima citazione *w* ma è il protagonista maschile a parlare? Se sì, credo già di amarlo!

    RispondiElimina
  25. Son sempre più curiosa di leggere questo libro ora! *-*

    RispondiElimina
  26. Oddio l'ultima citazione è qualcosa di stupendo *-*

    RispondiElimina
  27. Belle belle!!! *o*
    Grazie per averle condivise!!

    RispondiElimina
  28. Tutte bellissime citazioni, il libro sara fantastico

    RispondiElimina
  29. Non vedo l'ora di leggerlo!! Poi adoro questa copertina *.*

    RispondiElimina
  30. «No. Voglio qualcuno che veda sotto la superficie – qualcuno che completi la bilancia. Un mio pari.» «E come lo saprai quando avrai trovato questo fantomatico qualcuno?» lei ribatté. «Immagino che lei sarà come l’aria. Come saper respirare. »

    Questo pezzo di citazione è qualcosa di sublime!
    Ho ancora più voglia di leggere questo romanzo dopo aver letto le citazioni che hai riportato.

    RispondiElimina
  31. Ommioddio, quanto Medio Oriente in poche righe! xDD
    Ufficialmente in wishlist, senza alcun dubbio!

    RispondiElimina
  32. Ma...ma..ma..Wow!
    Sì, devo leggerlo! u.u

    RispondiElimina
  33. Ok, leggendo queste citazioni ho avuto il colpo di grazia. Devo averlo assolutamente! *^*

    RispondiElimina